Dove va il grasso quando si perde peso?

  • Nessun commento

Dove va il grasso quando si perde pesoHai perso un po’ di grasso e la tua bilancia scende. Puoi anche indossare vecchi vestiti che hai comprato molto tempo fa ma che non hai mai avuto la possibilità di indossare perché non ti stanno bene. Siete anche pronti ad affrontare il caldo dell’estate. Ma vi siete mai chiesti dove sia sparita tutta quella massa corporea in più dal vostro corpo?

La scienza del metabolismo dei grassi

Quello che succede veramente è che abbiamo perso il nostro grasso corporeo respirandolo come anidride carbonica (CO2). Ci siamo liberati di chili della nostra massa corporea in eccesso a causa della danza invisibile nel nostro corpo che si chiama metabolismo.

Non molte persone capiscono come il metabolismo gioca un ruolo chiave nella perdita di peso, ma ci sono essenzialmente 2 cose che la gente ha bisogno di capire: quante calorie dentro e fuori come indicato da questa formula qui sotto.

Carboidrato + Ossigeno (O2) -> Anidride carbonica (CO2) + Acqua

Il lato sinistro della formula è le calorie in (attraverso il consumo di cibo), mentre il lato destro è le calorie fuori, dove la perdita di grasso corporeo è rappresentato da espirazione di anidride carbonica e l’escrezione di acqua. Questo studio che è stato pubblicato sul British Medical Journal ha rivelato che se una persona perde 10 kg di grasso, 8,4 kg vengono rilasciati come anidride carbonica durante l’espirazione e 1,6 kg vengono rilasciati come acqua attraverso l’espulsione di urina o sudore. Tuttavia, per eseguire questo processo, il nostro corpo richiede 29 kg di ossigeno come “combustibile” per avviare il processo inalando.

Così, quando perdiamo peso, la maggior parte della massa corporea viene espirata nell’aria sottile come anidride carbonica. Questo evidenzia l’importanza della respirazione come chiave del metabolismo, rendendo i nostri polmoni i più efficaci bruciatori di grasso!

Mangiare meno, respirare di più

Se perdere grasso si basa molto sulla respirazione, potrebbe più respirazione può aiutare a perdere più peso? La risposta è strettamente no, perché se inspiriamo ed espiriamo più del normale, potremmo essere a rischio di iperventilazione che ci farà venire le vertigini e svenire nel peggiore dei casi. Quindi l’unico modo per aumentare il ritmo della respirazione è l’esercizio fisico, che in realtà richiede molta respirazione.

La buona notizia è che il tasso di metabolismo aumenta quando dormiamo, per questo non ce ne accorgiamo mai e poi improvvisamente la bilancia scende al mattino. Questo accade perché il nostro tasso di respirazione è più alto della nostra respirazione normale durante il giorno, quindi espiriamo molta anidride carbonica oltre ad espirare quella routine mattutina di toilette.

Gli autori di questo studio hanno anche rivelato che semplicemente alzandoci dalla nostra scrivania al lavoro possiamo raddoppiare il tasso metabolico. Inoltre, fare esercizi leggeri come camminare e fare jogging può potenzialmente triplicare il nostro tasso metabolico! Quindi, mentre ordinare una pizza è davvero delizioso, vale anche la pena di andare a prenderla al negozio camminando invece di farcela consegnare a casa, riducendo in ultima analisi il senso di colpa.

Quindi allacciate le vostre scarpe da ginnastica da corsa e non dimenticate di respirare!

Fonti:

https://www.mauriziotommasini.it/dove-finisce-il-grasso-perduto/

http://www.laurapuppato.it/

https://theconversation.com/when-we-lose-weight-where-does-it-go-91594

About Author

0 Comment

SUBMIT COMMENT HERE

:*
:*